venerdì, 2 dicembre 2016

Cosa sono i Bitcoin?

Come iniziare con Bitcoin

... Ottenere un profitto grazie alla CryptoMoneta più famosa del mondo oggi è alla portata di tutti. L'utilizzo di Bitcoin per pagare e farsi pagare è facile ed è accessibile a tutti, ma Bitcoin è diverso dal denaro che conosci e che utilizzi ogni giorno, infatti è bene acquisire alcune nozioni base prima di iniziare a usare Bitcoin. Questo atto a evitare gli errori più comuni mentre si utilizzano i bitcoin per pagare i tuoi prodotti o servizi online e per realizzare transazioni sicure e prive di problemi.

Se tu stai esplorando Bitcoin è bene sapere che si possono scambiare con dollaro o euro, che si possono spendere in tutto il mondo senza vincoli geografici, che hanno di base un concetto SICUREZZA e che non necessitano di intermediari per farlo. Ma è necessario tenere bene a mente che le transazioni non sono prodotte come quelle usate dalle banche di solito.

Bitcoin dovrebbe essere trattato come tratti i tuoi conti bancari, ovvero con la stessa attenzione e sicurezza. Inoltre è anche necessario sapere che Bitcoin è una nuova valuta sperimentale in pieno sviluppo che dal 2009 sta diventando sempre meno sperimentale e fruibile da tutti, ma che per la sua natura tecnologica è proiettata verso idee economiche mai tentate prima e come tale, il suo futuro non può essere predetto da nessuno.

Ottieni i tuoi primi Bitcoin

La scelta selezionata e testata direttamente dalla CryptoCoins.it

Cos'è il Mining di BitCoin?

Introduzione

Come accennato in precedenza i Bitcoin sono un vero e proprio mezzo di pagamento mondiale, una vera e propria valuta monetaria utilizzabile da tutti. Nell'attimo in cui un utente procede all'uso di bitcoin per pagare online, e non solo, servizi o prodotti, il sistema produce un "record transazione" che verrà pubblicato in un registro pubblico, un così detto libro mastro delle transazioni dei bitcoin chiamato BlockChain, nel quale vengono memorizzate in maniera semi anonima tutte le transazioni in Bitcoin dalla nascita fino ad oggi. Questo registro di transazioni viene denominato BlockChain per via della sua funzione, che tradotto letteralmente vuo dire catena di blocchi. La "catena di blocco" serve a confermare le transazioni, a renderle reali e a controllare che non siano transazioni fasulle e a metterle a disposizione con il resto della rete attraverso i nodi Bitcoin, che oltre alla sicurezza provvederanno a controllare che quel record non sia mai stato duplicato fino ad allora. Questo processo è chiamato "Mining di Bitcoin" o conosciuto anche come Mining di CryptoMonete.

Mining

Il "Mining" è un processo intenzionalmente progettato dall'invesntore dei Bitcoin per essere utilizzato, innanzitutto come mezzo con il quale rendere difficile il furto di bitcoin, convalidare le transazioni in tutto il mondo offrendo una sicurezza massima nelle transazioni e un'opportunità di guadagno per chi si avvicina a questa tecnologia. Il processo di Mining e alla base molto complicato poichè necessita di importanti risorse hardware e una buona conoscenza di alcune applicazioni informatiche ma allo stesso tempo utilizzabile da chiunque. Il processo di Mining a frante di complicatissimi calcoli matematici elabora costantemente e 24h/24 singoli blocchi contenenti un record di convalida che saranno poi pubblicati online come verificata da altri nodi Bitcoin. Questo processo avviene ogni volta che si inviano o ricevono bitcoin come pagamento. La sicurezza intrinseca nelle transazioni è cryptata a 256 bit, come la natura stessa di ogni bitcoin.

Lo scopo principale delle miniere è quello di permettere ai nodi Bitcoin di raggiungere un consenso sicuro, a prova di manomissione. Il Mining è anche il meccanismo utilizzato per introdurre Bitcoin nel sistema, ovvero una forma di guadagno per chi sceglie di Minare Bitcoin disponibile a tutti, che con il loro operato permetteranno di Coiniare ogni giorno nuovi bitcoin utilizzabili per i pagamenti online e non solo. Un po come una zecca di qualche nazione che stampa denaro da immettere nel mercato. I minatori percepiscono eventuali spese di transazione, nonché un "sussidio" di monete di nuova creazione. Questo con lo scopo di diffondere nuove monete in maniera decentrata e motivare le persone a fornire sicurezza per il sistema.

Perché chiamarlo Mining di Bitcoin? Perché è simile all'estrazione di altre materie prime o gemme preziose che alla base richiedono un notevole sforzo e sacrificio e per estrarle.

Difficoltà

Il problema calcolo

Perché estrarre CryptoMonete è compicato? Perché il Mining si basa sull'estrazione di blocchi di record crittografati a 256Bit che non sto qui a spiegare per gli ovvi motivi sceintifici.

La difficoltà Metrica

La difficoltà è la misura di quanto sia difficile trovare un nuovo blocco. Questo coefficiente viene ricalcolato ogni 2016 blocchi circa, con un valore tale che le precedenti 2016 blocchi sarebbero state generate in esattamente due settimane di mining. Ciò comporterà, in media, un blocco ogni dieci minuti, infatti le transazioni di bitcoin hanno bisogno di un minimo di 10 minuti esatti per essere convalidate. Quanti più minatori si uniscono, il tasso di creazione di blocco salirà. Poiché il tasso di generazione di blocco sale sempre più ad ogni estrazione, la difficoltà aumenta per compensare il processo, diminuendo poi il tasso di conversione per la ricompensa. I blocchi rilasciati da minatori dannosi che non soddisfano l'obiettivo di difficoltà richiesto saranno semplicemente respinti da tutti gli utenti della rete e, quindi, sarà inutile. Questo vuol dire che le transazioni fasulle verranno annullate dagli utenti stessi e che quindi la rete di pagamento non ha un ente centralizzato per l'utilizzo dei bitcoin.

Ricompensa

Cosa si intende per ricompensa? Quando un blocco viene estratto, il Miner immette nella rete un certo numero di Bitcoin pronti alla commercializzazione, condiviso da tutti in rete. Attualmente un blocco è pari a 25BTC che al tasso attuale equivalgono a circa 25.000 USD. Questo valore si dimezza ogni 210.000 blocchi. Incidono anche i valori di energia elettrica e manutenzione. Inoltre al minatore vengono assegnate anche le tasse pagate dagli utenti per le transazioni. La tassa è un incentivo per il minatore di includere la transazione nel loro blocco ed è direttamente proporzionale al numero di miners inpegnati nel mining di quel blocco.

L'ecosistema di data mining: Hardware

Gli utenti utilizzano diversi tipi di hardware per minare bitcoin, ma che hanno specifiche architetture e tecnologie.

Mining con CPU

Inizialmente i Bitcoin venivano minati con l'ausilio delle CPU ma col tempo si è notato che più cresceva la difficoltà meno erano efficienti fino a realizzare veri e propri sistemi hardware adibiti al mining esclusivo di bitcoin, fino a rendersi conto che il miglior metodo è l'utilizzo delle GPU grafiche, più efficiente, meno costoso nella gestione e più resistente.

Mining con FPGA

Un altro sistema hardaware per il mining è il FPGA, molto efficiente e veloce, paragonabile alla GPU. Il vantaggio è quello di consumare poca energia elettrica di energia con hash-rating relativamente elevati, che li rende più vitali ed efficienti rispetto ai GPU.

ASIC Mining

Gli ASIC sono hardware precostituiti adibiti all'uso esclusivo del mining di CryptoMonete, ovvero un circuito integrato specifico con un microchip progettato e costruito per uno scopo molto specifico. Gli ASIC progettati per Mining di Bitcoin sono stati rilasciati nel 2013. Per la quantità di energia che consumano di gran lunga minore e la potenza di calcolo più elevata l'hanno eletto come harware principale per il mining in tutti i paesi del mondo.

Servizi di data mining

Alla luce di questo scenario di una nuova economia mondiale che in futuro sostituirà, a detta dei più influenti economisti mondiali, le valute di tutto il mondo lasciando spazio ad una moneta unica in tutto il mondo, alcuni imprenditori hanno messo a disposizione vere e proprie Mining Farm scalabili disponibili in affitto a tutti coloro che sono interessati a questo progetto, per ottenere un profitto sicuro.

Proteggi il tuo portafoglio
Come nella vita reale, il tuo portafoglio deve essere tenuto al sicuro. Bitcoin rende possibile trasferire i tuoi valori dovunque in modo molto facile e ti permette, così, di controllare il tuo denaro. Tali straordinarie caratteristiche impongono in ogni caso molta attenzione alla sicurezza. Allo stesso tempo, Bitcoin può garantire anche alti livelli di sicurezza, se usato correttamente. Ricorda sempre che è tua responsabilità adottare le migliori strategie per proteggere il tuo denaro.
Il prezzo dei Bitcoin è instabile
Il prezzo di un bitcoin può aumentare o diminuire imprevedibilmente durante un breve periodo di tempo a causa della sua giovane economia, della sua natura nuova, e qualche volta a causa dei mercati illiquidi. Di conseguenza, mantenere i tuoi risparmi in bitcoin non è raccomandato. Bitcoin dovrebbe essere considerato come una risorsa ad alto rischio, e non dovresti mai mettere da parte con Bitcoin del denaro che non puoi permetterti di perdere. Se ricevi pagamenti con Bitcoin, molti provider di servizi ti permettono di convertirli istantaneamente nella tua valuta locale.
I pagamenti sono irreversibili
Ogni transizione eseguita con Bitcoin non può essere annullata, può essere solamente rimborsata dalla persona che ha ricevuto i soldi. Questo significa che è necessario assicurarsi di fare affari solo con persone e organizzazioni che conosciamo e di cui ci fidiamo, o che hanno una reputazione solida. Dal canto loro, le aziende hanno la necessità di tener traccia delle richieste di pagamento inviate ai loro clienti. Per questo, Bitcoin può individuare errori di battitura e solitamente non lascia inviare il denaro a indirizzi errati. In futuro potranno esistere servizi aggiuntivi per fornire una maggior scelta di protezioni per i consumatori.
Bitcoin non è anonimo
Devi usare alcune accortezze per proteggere la tua privacy con Bitcoin. Tutte le transazioni Bitcoin sono raccolte pubblicamente e custodite in modo permanente, in modo che chiunque possa vedere il bilancio e le transazioni di qualsiasi indirizzo Bitcoin. Tuttavia, l'identità dell'utente che si cela dietro un indirizzo resta ignota, finché l'informazione non viene rivelata durante un acquisto o in altre circostanze. Questa è una ragione per cui gli indirizzi Bitcoin dovrebbero essere utilizzati soltanto una volta. Rammenta sempre che è tua responsabilità adottare gli idonei accorgimenti per proteggere la tua privacy.
Le transazioni immediate sono insicure
Una transazione Bitcoin di solito viene effettuata in pochi secondi, e comincia ad essere confermata nei successivi 10 minuti. In tale arco di tempo, una transazione può essere considerata autentica ma ancora reversibile. Gli utenti disonesti potrebbero cercare di ingannare. Se non potete aspettare una conferma, chiedere una piccola tassa per la transazione o utilizzare un sistema di localizzazione possono aumentare la sicurezza. Per cifre alte, dai 1000 US$, ha senso aspettare 6 conferme o di più. Ogni conferma esponenzialmente diminuisce il rischio di una transazione annullata.
Costi fiscali e normativa
Bitcoin non è una valuta ufficiale. Detto questo, la maggior parte degli ordinamenti giuridici richiede il pagamento di imposte sul reddito, sulle vendite, sui salari e sulle plusvalenze per qualunque cosa abbia valore, incluso Bitcoin. E' tua esclusiva responsabilità assicurarti di pagare le imposte e rispettare tutte le norme imposte dal tuo governo e/o dal tuo comune.

Mining Farm di Successo

Prova la potenza di una mining farm da 20ML di Dollari
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: